Viaggiare con la droga: cosa considerare?

Rate this post


Se hai intenzione di viaggiare con i farmaci, ti invitiamo a leggere questo articolo per scoprire quali situazioni dovresti considerare.

Viaggiare con la droga: cosa considerare?

Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2021

Per alcune persone, viaggiare all’estero con i farmaci può essere una necessità a causa della loro salute. E, sebbene in alcuni casi si tratti di farmaci da prescrizione, in altri casi si tratta più di una misura precauzionale. Cosa considerare quando si viaggia con i farmaci?

Quando si viaggia con medicinali, ci sono restrizioni e divieti in alcuni paesi. È anche importante sapere che ci sono limitazioni sulla quantità che puoi trasportare e che alcuni medicinali devono essere conservati a bassa temperatura. Quindi, se hai intenzione di fare un viaggio e hai bisogno di includere sostanze prescritte nella tua valigia, ti spiegheremo cosa dovresti sapere.

Perché viaggiare con i farmaci?

Ci sono diversi motivi per cui una persona dovrebbe viaggiare con i farmaci. Primo, i pazienti con una malattia cronica devono mantenere la continuità del trattamento.

In secondo luogo , un volo aereo significa un cambiamento delle normali condizioni di vita, che può tradursi nella manifestazione di vari sintomi. Questo accade, ad esempio, a chi soffre o ha sofferto di barotrauma all’orecchio.

Come, secondo studi scientifici, viaggi in altitudine colpisce pazienti con malattie respiratorie. Sebbene non ci siano controindicazioni al volo per chi soffre di asma, dovrebbe avere l’inalatore a portata di mano.

È necessario prendere precauzioni anche nelle persone sane. Perché, dobbiamo includere nel bagaglio un kit di pronto soccorso di base, per far fronte ai sintomi e alle malattie del viaggiatore, come raffreddore, diarrea o mal di testa.

Come parte di questa precauzione, le persone che necessitano di un trattamento continuo dovrebbero prevedere altre situazioni:

  • Il posto che andremo a visitare è lontano.
  • Le stesse dosi o formulazioni non sono commercializzate come nel nostro paese di origine.
  • È necessaria una ricetta.

Leggi anche: Odofobia o paura di viaggiare

Preparare la valigia per viaggiare lontano implica tenere conto di imprevisti. Tra questi, avere le medicine di base è una cosa essenziale.

Restrizioni quando si viaggia con i farmaci

La maggior parte dei medicinali, siano essi iniettabili, pillole, sciroppi, gel o spray, può essere trasportata in una busta sigillata. Devi mostrare le tue medicine ai controlli di frontiera.

Tuttavia, in alcuni paesi potrebbero esserci restrizioni più severe sui viaggi con i medicinali. Sebbene sia sufficiente presentare il referto e la prescrizione per giustificare la presenza di tali farmaci, in alcune zone sono presenti sostanze vietate.

India, Pakistan, Turchia, Arabia Saudita, Qatar, Giappone, Cina, Indonesia, Singapore, Messico, Costa Rica e Grecia sono tra i Paesi con le maggiori restrizioni ai viaggi di droga. Negli Stati Uniti sono consentiti solo i farmaci che possono essere acquistati legalmente.

Ecco alcune delle sostanze che sono limitate nel mondo:

  • anfetamine
  • diazepam
  • Codeina (anche negli sciroppi)
  • Tramadolo o altri oppioidi
  • Pseudoefedrina
  • Guaifenesin
  • Acetaminofene
  • Aspirina

In alcuni territori, il mancato rispetto di tali norme può comportare la detenzione, una multa o il divieto di ingresso. Viene applicato il principio che l’ignoranza della legge non esenta il rispetto.

Consigli utili quando si viaggia con i farmaci

Se devi viaggiare con i farmaci, dovresti iniziare ad organizzarti bene prima di prendere l’aereo.

Vai dal dottore

La prima cosa che devi fare è visitare il tuo medico. Oltre a redigere un verbale e le opportune prescrizioni, il professionista ti dirà se hai bisogno di aggiustare la dose a causa del viaggio o se hai bisogno di medicinali aggiuntivi.

Marchi e principi attivi

È importante conoscere i componenti, i principi attivi o i nomi generici dei medicinali che stai assumendo. Nei territori che visiti, possono essere venduti con altri nomi.

Ricerca le normative

Devi condurre un’indagine da solo per quanto riguarda i regolamenti dei luoghi in cui vai. Come ho già accennato, in alcuni paesi ci sono restrizioni specifiche. Puoi anche chiedere ai consolati e alle ambasciate dei paesi.

Prescrizione e referto medico

Una ricetta e un referto medico ti aiuteranno a mostrare perché dovresti viaggiare con i farmaci. Inoltre, ti aiuteranno a ottenere più dosi di trattamento se ne hai bisogno.

Ricorda che il referto deve essere firmato e timbrato dal medico. Dovrebbe includere dati sull’anamnesi, nonché i nomi dei farmaci, sia generici che commerciali. Se possibile, dovrebbe essere scritto o includerne una copia in inglese.

Bagaglio a mano

Quando viaggi, i farmaci devono essere sempre presenti bagaglio a mano, anche quando questo può essere un inconveniente. Ciò facilita il controllo ai punti di uscita e di ingresso.

Le possibilità di danneggiamento o smarrimento sono invece basse, in quanto il bagaglio da stiva è suscettibile agli urti ed è soggetto a variazioni di temperatura. Anche, conservare i medicinali nel bagaglio a mano è fondamentale in caso di emergenza.

Come imballare i medicinali?

Per poter portare i medicinali nella borsa, è necessario considerare alcune considerazioni:

  • Conservare i medicinali nel contenitore originale. Non usare scatole di pillole.
  • Metti i liquidi in un sacchetto extra o in un contenitore ermetico per evitare fuoriuscite.

Quali farmaci dovresti includere?

Devi prendere tutte le medicine che stai prendendo, a seconda del trattamento che stai ricevendo. Se lo desideri, puoi preparare un kit da viaggio. Questo sarà utile sia al trasferimento che all’arrivo.

Si consiglia alle persone con diabete ea quelle a rischio di gravi reazioni allergiche di avere a disposizione l’insulina o l’adrenalina autoiniettabili.

Che quantità?

Calcola quanti giorni ci vogliono per viaggiare, soggiornare e tornare. Devi avere abbastanza medicine per tutto questo tempo e ancor di più per situazioni impreviste.

Condizioni di archiviazione

Per alcuni medicinali, l’esposizione alle alte temperature non ha importanza. Tuttavia, altri possono deteriorarsi e compromettere la salute se non mantenuti nelle giuste condizioni. I farmaci possono essere trasportati in un contenitore isotermico.

Materiali e attrezzature mediche

Infine, se devi viaggiare non solo con medicinali, ma anche con siringhe, inalatori, ossigenometri, glucometri, apparecchiature CPAP e persino nebulizzatori, si consiglia di contattare preventivamente la compagnia aerea per conoscere i protocolli in termini di attrezzature mediche e materiali di consumo.

Leggi anche: Come prendersi cura dei propri capelli durante un viaggio? Consigli utili

Puoi viaggiare con i farmaci

Avere una malattia o essere sotto cure mediche non significa che non possiamo condurre una vita relativamente normale. Anzi, se sappiamo cosa dobbiamo fare per viaggiare con la medicina, possiamo goderci le vacanze senza mettere in pericolo la nostra salute.

Tuttavia, il viaggio con i farmaci non è facile. Le precauzioni sono essenziali.

Potresti essere interessato…





Benessere coppia

Perdere pesso

Pagamento del reddito di emergenza Vuoi ricevere notifiche sugli ultimi aggiornamenti? Pagamento del reddito di emergenza No Yes