Metacognizione: quali sono gli esempi

Rate this post


La metacognizione si riferisce a una serie di processi che prendono di mira la coscienza dei propri pensieri. Scopriamo di più su questo!

Metacognizione: quali sono gli esempi

Ultimo aggiornamento: 20 novembre 2021

La metacognizione è un concetto che è diventato popolare negli ultimi anni. In aree come la psicologia o la pedagogia, si fa spesso riferimento a questo concetto. In pratica, pochissimi sanno di cosa si tratta. Oggi cercheremo di chiarire i dubbi con esempi.

La metacognizione è spesso considerata una capacità umana unica, ma alcuni esperti hanno fatto notare che ci sono indicazioni di processi simili in alcuni animali. È il processo del pensare al pensare.

Cos’è la metacognizione?

La metacognizione è l’abilità di riflettere sui processi di pensiero che ci permettono di interpretare la realtà. È anche la capacità di controllarli, monitorarli, valutarli e regolarli nella misura in cui intervengono nella cognizione. Da qui la costruzione della parola (meta è un prefisso greco che si riferisce a qualcosa al di là).

Ciò che oggi intendiamo per metacognizione ha le sue origini nelle idee di John H. Flavell. Sono emerse molteplici teorie che cercano di spiegare lo sviluppo di questi processi. Per capire meglio questo, dobbiamo chiarire due idee che governano il processo:

  • Conoscenza metacognitiva: si riferisce a ciò che le persone sanno dei propri processi cognitivi. Ad esempio, la loro conoscenza della capacità di eseguire determinati compiti. Implica anche la conoscenza di strategie progettate per migliorare tali abilità.
  • Regolazione metacognitiva: coinvolge le azioni che le persone intraprendono riguardo ai processi e strategie cognitivi citati. È legato al monitoraggio e comporta la discriminazione dei risultati. Ad esempio, ci rendiamo conto che una certa strategia utilizzata per migliorare un’abilità (o una debolezza) non è efficace.

Leggi anche: Programmazione neurolinguistica (PNL): il linguaggio cambia il nostro comportamento

Fasi o fasi

Ogni teoria ha stabilito diverse fasi, ma possiamo individuarne quattro: pianificazione, monitoraggio, valutazione e riflessione. Ognuna di queste fasi è importante. Le fasi si combinano per rafforzare ciò che gli esperti chiamano metacognizione.

Il processo richiede un alto livello di consapevolezza dei compiti che vengono eseguiti, nonché le strategie più appropriate per controllare volontariamente questi processi. La teoria iniziale di Flavell sosteneva che la metacognizione emergesse come un meccanismo naturale per affrontare gli errori. Riflettendovi attivamente, l’uomo può imparare ed essere più efficace.

Quindi torniamo alla definizione che ho dato all’inizio: metacognizione significa pensare pensando. Queste parole riassumono in modo semplice l’intero quadro sistematico coinvolto nel processo metacognitivo. Non è solo un processo che si sviluppa nelle prime fasi dell’essere umano, ma lo accompagna per tutta la vita.

Implicazioni della metacognizione nell’apprendimento

La metacognizione è spesso pensata come un concetto molto astratto che non trova posto nella realtà. Questo è un chiaro equivoco perché è stato utilizzato attivamente per anni nei processi di apprendimento. In effetti, è molto probabile che noi stessi applichiamo strategie metacognitive ogni giorno senza saperlo. Ecco tre esempi:

Imparare una seconda lingua

Per uno o due decenni, i programmi volti all’insegnamento di una seconda lingua hanno incorporato i concetti di metacognizione. In effetti, esperti e ricercatori affermano che è una strategia molto utile per migliorare l’assimilazione di una nuova lingua.

In breve, l’inclusione di processi metacognitivi nell’apprendimento delle lingue aiuta a superare la barriera che impedisce a molti studenti di avere successo. Riflettere sulle proprie strategie di studio, concentrarsi sui punti di forza e di debolezza e valutare obiettivamente i risultati può fare una differenza significativa.

Abilità musicali migliorate

Come nel caso precedente, la musica è un campo di studio difficile per molte persone. Può essere un po’ difficile assimilare alcune idee dalla teoria musicale. Studi e ricerche hanno dimostrato che la metacognizione può aiutare ad accelerare l’apprendimento dei concetti musicali.

Questo ha implicazioni per gli studenti, per coloro che vogliono imparare a suonare uno strumento e, naturalmente, per coloro che si dedicano professionalmente alla musica. I benefici si fanno sentire a breve termine e aumentano man mano che i processi vengono applicati regolarmente.

Una migliore comprensione della matematica

Infine, esperti e ricercatori sostenere l’uso della metacognizione per migliorare le abilità matematiche. La matematica è una delle aree che causa il maggior rifiuto a causa dell’approccio o delle strategie di studio utilizzate.

Utilizzando la metacognizione, è possibile comprendere la matematica in un modo diverso, nonché optare per modelli di studio alternativi per ottenere risultati efficaci. In questo modo, mettere in pratica il processo può aiutare a migliorare l’insegnamento e le abilità degli studenti.

Leggi anche: Personalità INFJ, la più strana di tutte

Le utilità della metacognizione nella vita quotidiana

È molto probabile che le affermazioni di cui sopra ti abbiano portato a credere che la metacognizione non abbia implicazioni nella realtà. Ma questo è falso.

  • Incoraggia il processo decisionale.
  • Incoraggia il pensiero critico.
  • Evitare inceppamenti o schemi ripetuti che non funzionano.
  • Permette la pratica dell’empatia (da quello che è noto come della metacognizione sociale).
  • Aumenta l’autostima, aiutandoci a scoprire le nostre capacità e abilità.
  • È una strategia ideale per coltivare il successo.
  • Non lasciare che i fallimenti o gli errori determinino ciò che possiamo ottenere.
  • Ci permette di avere il controllo sulle nostre emozioni e sentimenti.

C’è molto da studiare sulle implicazioni di questi processi e su come usarli a nostro vantaggio. L’utilità è vista al di là dell’ambiente educativo perché la metacognizione esplora idee tanto varie quanto il concetto di sé e il modo in cui ci relazioniamo con gli altri.

Potresti essere interessato…





Benessere coppia

Perdere pesso

Pagamento del reddito di emergenza Vuoi ricevere notifiche sugli ultimi aggiornamenti? Pagamento del reddito di emergenza No Yes