I 10 comandamenti per prendere il sole correttamente

Rate this post


Per la maggior parte delle persone, l’arrivo dell’estate significa sole, spiaggia o piscina. Tuttavia, è necessario prendere in considerazione alcune pratiche per prendersi cura della pelle. Ve lo diciamo noi cosa sono!

I 10 comandamenti per prendere il sole correttamente

Ultimo aggiornamento: 27 ottobre 2021

L’estate è una delle stagioni più attese. Molti vogliono andare in spiaggia, in piscina o in piscina per sfoggiare i loro costumi da bagno. Tuttavia, abbiamo una domanda: segui i 10 comandamenti per prendere il sole correttamente?

Dire addio al cielo grigio e godersi le giornate di sole è meraviglioso. Però, è fondamentale prendere alcune precauzioni per ottenere un’abbronzatura bella e sana allo stesso tempo. La salute della pelle è molto importante.

I 10 comandamenti per prendere il sole correttamente

L’abbronzatura è un piacere per molte persone. Tuttavia, esporre la pelle alla luce solare senza prendere le necessarie precauzioni può portare a gravi problemi di salute. Vi diciamo quali sono i 10 comandamenti per prendere il sole correttamente!

1. Evita le ore con la maggior parte delle radiazioni

Certamente quando sei al sole, vuoi ottenere quell’invidiabile colore dorato. Tuttavia, è molto importante evitare di esporre la pelle alle radiazioni quando il sole è perpendicolare al suolo.

Secondo una recensione pubblicata su Journal of Clinical and Aesthetic Dermatology, l’esposizione alla luce solare dovrebbe essere limitata, specialmente tra le 10:00 e le 14:00. Se non puoi evitarlo, è una buona idea indossare abiti per proteggere la pelle, come cappelli, magliette a maniche lunghe e pantaloni larghi.

Leggi di più: Come scegliere la migliore crema solare per la tua pelle

2. Usa una protezione solare appropriata

Conoscere il fattore di protezione solare (SPF) giusto per il tuo tipo di pelle è una delle cose più importanti per prendere il sole correttamente. dovere prendi in considerazione il colore della pelle e la possibile sensibilità a qualsiasi componente specifico.

Inoltre, un articolo di Società americana del cancro consiglia di scegliere una crema solare ad ampio spettro, cioè una che protegge dai raggi ultravioletti di tipo A (UVA) e di tipo B (UVB). È anche importante che l’SPF non sia inferiore a 30.

3. Applicare la protezione solare mezz’ora prima di prendere il sole

Come hai sentito molte volte, è essenziale applicare la protezione solare almeno 30 minuti prima dell’alba. In questo modo il prodotto avrà il tempo di essere assorbito dalla pelle. Non conservare il prodotto e non dimenticare che la pelle deve essere asciutta prima dell’applicazione.

4. Porta con te la crema solare

È vietato lasciare in casa la crema solare! Se vuoi prendere il sole correttamente, devi applicare il prodotto ogni due ore. Sebbene alcuni prodotti siano più grassi di altri, la verità è che dopo un po’ perdono tutti dalla pelle, soprattutto a contatto con l’acqua.

5. Non esporsi troppo al sole

Anche se ti piace prendere il sole, devi stare molto attento quando ti esponi al sole. Non stare al sole per più di 15 minuti. Fare la spiaggia correttamente non significa sdraiarsi su un asciugamano o sedersi per ore sul lettino. Puoi avere un bel colore esponendoti al sole per brevi intervalli di tempo ogni giorno.

Ad esempio, puoi prendere il sole per 15 minuti, camminare all’ombra per un’ora e prendere il sole di nuovo per altri 15 minuti. Se stai al sole a lungo, c’è il rischio di insolazione.

6. Bevi molta acqua

Prima, durante e dopo la spiaggia idratarsi adeguatamente. L’acqua è necessaria per evitare la disidratazione causata dalla sudorazione. Inoltre, se la pelle è secca, i raggi del sole la irriteranno. Assicurati di avere una bottiglia a portata di mano e bevila di tanto in tanto.

7. Proteggi i tuoi occhi

Un altro comando per prendere il sole correttamente è scegliere dei buoni occhiali per proteggere gli occhi. Secondo una pubblicazione della Mayo Clinic, I raggi ultravioletti possono danneggiare non solo la pelle della palpebra, ma anche la cornea e la retina.

Idealmente, gli occhiali bloccheranno il 99% – 100% dei raggi UVA e UVB. Eviteranno che i raggi raggiungano gli occhi e influenzino la vista. Il colore delle lenti non ha nulla a che fare con la capacità protettiva.

8. Proteggi macchie, cicatrici e nei

Alcune persone tendono ad avere molte lentiggini e nei che richiedono cure speciali. I nei si formano per sovrapproduzione di melanina e le lentiggini compaiono dopo una prolungata esposizione al sole. Questi punti sono normalmente benigni, ma dovresti usare la protezione solare per evitare complicazioni.

Se la pelle è sensibile, è più soggetta alla comparsa di nei e lentiggini a causa dell’esposizione al sole. Se noti che i nei cambiano colore o forma, vai immediatamente dal dermatologo. Se esponi le tue cicatrici al sole, potrebbero peggiorare e scurirsi.

9. Esfoliare e idratare la pelle

Per mantenere la pelle sana, è necessario idratarla ed esfoliarla frequentemente. L’idratazione ti regalerà una pelle più sana e bella mentre l’esfoliazione rimuoverà tutte le cellule morte. Evita l’esfoliazione dopo la spiaggia, perché la pelle è più sensibile, ma non dimenticare di mantenerla sempre idratata.

Per saperne di più: Gli effetti della radiazione solare sulla salute

10. Non abusare del fototipo

Se pensi che perché hai la pelle scura, non abbronzarti leggermente, ti sbagli. Potresti non vedere la pelle abbronzata, però i raggi ultravioletti possono danneggiarlo. Non usare troppa lozione abbronzante o acceleratore abbronzante.

Infine, non dimenticare di goderti l’estate con saggezza. Divertimento e riposo non significano mettere in pericolo la salute della pelle. Segui questi 10 comandamenti per avere una pelle bella e un’abbronzatura sana!

Potresti essere interessato…





Benessere coppia

Perdere pesso

Pagamento del reddito di emergenza Vuoi ricevere notifiche sugli ultimi aggiornamenti? Pagamento del reddito di emergenza No Yes