Cos’è e quali sono i vantaggi della terapia del vuoto?

Rate this post


Esistono diverse tecniche per aspirare le cellule adipose e modellare il corpo. La vacuum terapia è tra le alternative estetiche più efficaci e meno invasive.

Cos'è e quali sono i vantaggi della terapia del vuoto?

Ultimo aggiornamento: 2 novembre 2021

A volte l’esercizio e un’alimentazione sana hanno bisogno di un piccolo aiuto per tonificare il corpo. Succede che non tutte le persone rispondono allo stesso modo; alcuni richiedono un trattamento più intensivo per rimuovere il grasso localizzato. Che cos’è e quali sono i vantaggi della terapia del vuoto?

Tecnica di origine francese aspira zone della pelle con dispositivi speciali per raggiungere i depositi di grasso e modellare la silhouette senza entrare in una sala operatoria. L’estetista stimola il flusso sanguigno in alcune parti del corpo, attivando il metabolismo, prendendo di mira gli adipociti e riducendone le dimensioni.

Non è una terapia dolorosa, ma uno dei tanti trattamenti cosmetici non invasivi che permettono di modellare il corpo. Giusto Associazione americana dei pensionati (AARP), le opzioni minimamente invasive stanno guadagnando popolarità perché non richiedono anestesia o recupero prolungato.

Per saperne di più: Abitudini che ti fanno ingrassare e non lo sapevi

Cos’è la terapia del vuoto e a cosa serve?

La dermomobilizzazione sottovuoto drena il grasso localizzato nel sistema linfatico. Il paziente elimina il tessuto adiposo attraverso l’urina o il sudore. L’effetto è deciso ei risultati sono superiori se il trattamento viene completato con altre tecniche, come la cavitazione.

Questa tecnica riduce la cellulite accumulata su glutei, addome e gambe. Sopprime anche le cellule morte su viso, collo e décolleté, donando freschezza, compattezza e segni ritardati dell’invecchiamento cutaneo.

Metodo si basa sul massaggio a suzione per mobilitare il fluido trattenuto nelle cellule. Lo specialista lavora con un dispositivo simile a una tazza di vetro, programmato per l’aspirazione. A seconda della quantità di grasso, possono essere necessarie da 8 a 15 sedute, della durata compresa tra 20 minuti e 1 ora.

I vantaggi della terapia del vuoto

L’Associazione di Medicina Estetica di Madrid sottolinea che le persone che si sottopongono a determinati trattamenti di bellezza, al di là dei cambiamenti fisici, cercano una versione migliore di se stesse. Questo è il caso della terapia del vuoto, che presenta vantaggi aggiuntivi come i seguenti.

Stimola l’afflusso di sangue

Spostando il grasso sottocutaneo, la terapia accelera la circolazione, nutrendo e idratando il derma per tonificarlo. Il flusso sanguigno migliora l’epidermide, il derma e l’ipoderma.

La cellulite scompare

Espulsione del grasso attraverso le feci, l’urina o il sistema linfatico corregge l’aspetto della pelle a buccia d’arancia. Inoltre, i massaggi applicati prevengono il rilassamento cutaneo.

Insieme a una dieta equilibrata e un piano di esercizi, il metodo dell’aspirazione aiuta nella perdita di peso su cosce, addome e glutei.

Stimola l’elastina

A causa della stimolazione dei fibroblasti, dermomobilizzazione sotto vuoto genera più collagene e proteine ​​che donano elasticità alla pelle. Questo si traduce in un minor numero di rughe a medio termine.

Non necessita di ricovero

Questo è un trattamento non invasivo, quindi il paziente non interrompe la sua routine e torna a casa lo stesso giorno. La mancanza di anestesia riduce al minimo i rischi di effetti collaterali.

Risultati visibili dalla prima seduta

Già dalla prima seduta noterai un cambiamento nell’aspetto della pelle. Per valutare i progressi ei risultati, al primo appuntamento lo specialista scatta foto e annota le misure del corpo.

Quali sono i rischi e gli effetti collaterali?

Sebbene il trattamento non abbia gravi controindicazioni, dovresti consultare un’estetista qualificata, in modo che la pelle non soffra. Gli accreditamenti del luogo prescelto per la procedura devono essere convalidati.

Dopo il massaggio a ventosa, il paziente ha un leggero arrossamento della pelle. A volte si verificano lividi e disagio. I segni scompaiono in un massimo di pochi giorni. Bevi molta acqua per aiutare a eliminare il grasso. Farine, sali, zuccheri e cibi grassi vanno eliminati dal menù in quanto ne ritardano gli effetti.

Per saperne di più: 7 errori comuni quando vuoi perdere peso ad ogni costo

Quando è controindicata la terapia del vuoto?

La terapia del vuoto è una procedura sicura. Tuttavia, è preferibile evitarlo da persone che soffrono di condizioni della pelle come esfoliazione o rosacea, persone esposte al sole continuamente prima del trattamento, donne in gravidanza e malati di cancro.

Anche, è controindicato per i diabetici. A seguito della procedura possono verificarsi cambiamenti nella glicemia. In ogni caso, è consigliabile che ogni paziente consulti prima uno specialista.

È importante avere un consumo costante di liquidi prima e dopo le sessioni. L’adesione a una dieta equilibrata e all’esercizio fisico porterà a risultati duraturi e minori effetti collaterali.

Potresti essere interessato…





Benessere coppia

Perdere pesso

Pagamento del reddito di emergenza Vuoi ricevere notifiche sugli ultimi aggiornamenti? Pagamento del reddito di emergenza No Yes