Come sanare le ferite emotive causate dall’assenza dei genitori?

Rate this post


L’assenza dei genitori ha effetti sullo sviluppo socio-psico-emotivo dei bambini. Ecco perché il collegamento dell’allegato è così importante.

Come sanare le ferite emotive causate dall'assenza dei genitori?

Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2021

Forse molte persone ricordano la loro infanzia con un misto di nostalgia e affetto. Gite in bicicletta con la mamma di ritorno da scuola, serate al cinema con papà, pisolino con entrambi i genitori. In questa nota esploreremo quelle situazioni di assenza dei genitori, i loro effetti e come affrontare questo fatto.

Ci sono casi in cui l’infanzia è il desiderio di quei ricordi che non esistevano. Ciò implica un’angoscia per ciò che si voleva, ma non c’era.

Per quanto riguarda l’assenza dei genitori

Per pensare all’assenza dei genitori è importante partire dall’altro lato: presenza, vicinanza e attenzione. Tutte queste caratteristiche formano il collegamento dell’allegato. Questo si riferisce alla condotta di ha cercato sicurezza e vicinanza in una figura premurosa.

La teoria dell’attaccamento, i cui principali esponenti sono J. Bowlby e M. Ainsworth, ne evidenzia l’importanza nei primi anni di vita. Tuttavia, non è un’esperienza limitata solo in questa fase.

Il collegamento dell’allegato funziona come un organizzatore mentale che ci consente di adattare il nostro comportamento e le nostre aspettative su cosa aspettarci dagli altri. Pertanto, l’attaccamento è anche la base su cui ci leghiamo per tutta la vita.

Va notato che quando si parla di assenza dei genitori, non ci si riferisce a quelle situazioni in cui i genitori trascorrevano molte ore fuori casa. Ciò che caratterizza l’assenza qui è la lontananza e la mancanza di connessione. Riguarda la qualità del tempo e della connessione, non la quantità.

L’attaccamento costituisce la connessione dall’infanzia e influenza le relazioni future.


[/ atomik-read-too]

Alcune conseguenze dell’assenza dei genitori

L’assenza dei genitori ha effetti sullo sviluppo sociale, psicologico ed emotivo dei bambini. In generale, alcune di queste conseguenze sono legate a quanto segue:

  • Paura di essere abbandonati.
  • Bassa autostima : la persona si sente non apprezzata, poco importante.
  • Insicurezza e paura. Nell’infanzia, ad esempio, si distingue perché si tratta di ragazzi e ragazze che hanno poco entusiasmo e curiosità per esplorare il mondo. Questo perché non hanno la base di sicurezza che li motiva a farlo.
  • Può comportarsi in modo piacevole con le altre persone essere amato e apprezzato.
  • Questioni da regolamentare: per poterci autoregolare qualcuno deve averci insegnato a farlo prima. In assenza dei genitori, questo apprendimento viene a mancare.

Questo non significa che dobbiamo rinunciare a tutto e che le prime esperienze funzionano come un destino incrollabile. La resilienza delle persone è in grado di trasformare le situazioni e trasformare le crisi in opportunità.



[/ atomik-read-too]

Come affrontare l’assenza dei genitori

Per superare l’assenza dei genitori, la prima e più importante cosa è essere disposti a perdonare. È difficile andare avanti se non siamo capaci di andare avanti, di mettere da parte i risentimenti. Anche se puoi, può essere un’opportunità per iniziare una nuova relazione con i tuoi genitori.

Per fare questo, è importante riconoscere ed essere onesti con le proprie emozioni, perché spesso cercano di nascondersi ed evitare. È necessario esplorare ciò che sentiamo. Possono apparire credenze e giustificazioni su ciò che vogliamo, meritiamo, facciamo o non facciamo.

In secondo luogo, è anche necessario mettere in discussione tutte quelle idee che ci formiamo sull’assenza menzionata. “Non mi amavano, non importava, altri argomenti lo interessavano di più ”.

A volte, cercare di comprendere la storia e la situazione personale dei genitori, dell’infanzia e delle proprie esperienze di attaccamento, permette di scoprire quali erano le loro reali possibilità e risorse. In altri casi, si tratta di accettare l’assenza dei genitori, spostandosi dal luogo dell’autocolpa.

Il comportamento dei genitori è influenzato da diverse variabili, coinvolgendo fattori personali e ambientali. Queste variabili trascendono i bambini e le loro caratteristiche.

È importante lavorare sull’autostima. Il distacco ha un impatto sulla nostra percezione di noi stessi, come se non meritassimo affetto e attenzione.

Finalmente, dobbiamo prestare attenzione alla nostra cura. Spesso ci arrendiamo. Mangiamo male, non ci riposiamo abbastanza, non ci concediamo piccoli piaceri, non andiamo alle visite mediche.

Quando ripensiamo all’assenza dei genitori e al rapporto che abbiamo avuto con loro, ci sono alcune ferite emotive che possono essere profonde. In questo caso è sempre bene avere un aiuto professionale nella ricerca del benessere per perdonare e andare avanti.

Rivedere il rapporto che abbiamo avuto con i nostri genitori è un processo che deve essere affrontato con strumenti per sanare le ferite emotive.

Crescere un figlio non è un fatto individuale, ma sociale

Quando si pensa all’enorme responsabilità di allevare i bambini, la maggior parte immagina uno o due adulti come modelli di ruolo. Questo dovrebbe attirare la nostra attenzione sul modo in cui concepiamo i genitori.

Bastano una o due persone? Perché non possiamo scoprire una vasta rete di isolamento? Lo sviluppo di accompagnamento deve essere qualcosa che può essere fatto collettivamente. Anche gli adulti hanno bisogno di assistenza.

La pace che chi cresce riceve benefici non solo per il proprio benessere, ma si traduce anche nella capacità di accompagnare e sostenere la propria infanzia. Quindi, sebbene ognuno abbia una certa storia e ferite da rimarginare, questo è anche un invito a uscire dalla lettura individualista e lineare.

Dobbiamo capirlo i genitori single sono molto difficili. È anche un invito a ripensare e impegnarci come società, soprattutto riformulando la parte che contribuiremo a crescere il bambino.





Benessere coppia

Perdere pesso

Pagamento del reddito di emergenza Vuoi ricevere notifiche sugli ultimi aggiornamenti? Pagamento del reddito di emergenza No Yes