Come pulire correttamente un tostapane? 5 consigli utili

Rate this post


Scopri come pulire il tuo tostapane, un dispositivo che richiede una manutenzione frequente per prolungare la sua vita utile ed evitare di ammalarti.

Come pulire correttamente un tostapane?  5 consigli utili

Ultimo aggiornamento: 17 ottobre 2021

Uno dei dispositivi che funziona meglio in cucina è il tostapane. Ogni fetta di pane lascia delle briciole che interferiscono con il suo funzionamento. In questo articolo, imparerai come pulire correttamente un tostapane.

Se l’apparecchio non funziona correttamente, brucerà il pane e rischierà di consumare sostanze nocive come l’acrilammide. Il Consiglio argentino per la sicurezza alimentare e la nutrizione spiega che il composto organico è un potenziale problema per le persone di tutte le età.

Per di più, i tostapane richiedono una manutenzione regolare per ridurre la quantità di inquinanti atmosferici. Secondo una ricerca dell’Università del Colorado, fare i toast è una delle attività che influiscono sulla qualità dell’aria interna.

Come pulire correttamente un tostapane? 5 consigli utili

La pulizia efficiente di un tostapane coinvolge l’interno e l’esterno. Se dedichi alcuni minuti alla pulizia della superficie ogni volta che utilizzi l’apparecchio, la pulizia accurata non richiederà molto più tempo. Prima di iniziare, controlla il manuale di istruzioni del produttore.

Materiali

  • Sapone
  • Sale grosso
  • Acqua calda
  • aceto bianco
  • Carta da giornale
  • Un panno asciutto e umido
  • Spazzolino

1. Scollegare e raffreddare l’apparecchio

Scollegare il tostapane per prevenire incidenti. Se hai appena utilizzato l’apparecchio, aspetta che si raffreddi. Mettilo sul giornale o sopra il lavandino, in modo da non disperdere le briciole che contiene.

Leggi anche: Come pulire l’acciaio inossidabile in modo naturale

Il pane tostato può contenere acrilammide se il processo è stato eseguito in un apparecchio sporco.

2. Svuotare il vassoio

Un tostapane convenzionale ha fessure per 2 fette e una piastra rimovibile che raccoglie i rifiuti. Rimuovere quest’ultimo e scuoterlo. Con acqua calda e sapone, lavare il vassoio e attendere che si asciughi.

Se necessario, utilizzare una spatola per rimuovere i detriti. Se il tostapane non è dotato di un piatto raccogli briciole, scuoterlo a testa in giù.

3. Raccogli gli avanzi

Lo spazzolino ha lo scopo di rimuovere le briciole che si sono rifiutate di staccarsi dagli angoli. Lo strumento deve essere abbastanza fine da passare attraverso le scanalature superiori e spazzare l’interno del tostapane. Immergere i pennelli nell’aceto bianco o aggiungere sale grosso per rimuovere i pezzi carbonizzati.

4. Pulisci l’esterno

Pulire un tostapane all’esterno è semplice. Inumidisci il panno in microfibra con acqua e sapone e strofina la custodia e i pulsanti.

Nel caso di elettrodomestici in acciaio inossidabile, l’aceto fornisce lucentezza. Quando l’esterno presenta macchie difficili, usa il bicarbonato di sodio.

5. Inserire il vassoio

Una volta che il vassoio delle briciole è asciutto, mettilo al suo posto. Prima di riaccendere il tostapane, assicurati che non sia umido.

Consigli per l’uso

Un buon uso del tostapane ne prolunga la vita. Sebbene il produttore specifichi come usarlo, vale la pena prestare attenzione alle seguenti raccomandazioni:

  • Regolare il livello di doratura: I pulsanti hanno impostazioni tra 1 e 5. Se il tostapane è nuovo, inizia dal livello medio. Prova ogni livello finché non ti rendi conto di come preferisci il pane.
  • Non saturare gli slot: L’inserimento di più fette di quelle consentite dalle fessure ostruisce l’apparecchio.
  • Aspetta abbastanza: Aspetta che le fette si friggano, ma non trascurare l’odore di bruciato. Bastano 2 minuti.
  • Consuma solo l’energia di cui hai bisogno: Tostare due fette di pane contemporaneamente. Se vuoi sapere quanta elettricità consuma il tuo tostapane, consulta un computer online per determinarlo.
  • Segui il manuale: È essenziale leggere le istruzioni per ogni dispositivo.
  • Senza lavastoviglie: È pericoloso bagnare il tostapane.

Leggi anche: Come pulire facilmente un acquario

L’uso corretto dell’apparecchio riduce l’accumulo di briciole.

Quanto spesso dovresti pulire un tostapane?

Se a colazione non manca il pane, prova a pulire il tostapane almeno una volta alla settimana. Se si tratta di un dispositivo per uso sporadico, pulirlo ogni mese.

Quello che non bisogna dimenticare è scuotere le briciole dal vassoio e strofinare l’esterno in modo che l’apparecchio sia pulito, non intacchi la cucina e tosti bene il pane. Per la tua salute, è fondamentale occuparsi della pulizia del tostapane.

Oltre all’acrilammide, in un tostapane sporco possono formare ammine eterocicliche e idrocarburi policiclici aromatici. Queste sostanze si attaccano ai cibi gassati e sono associate a effetti dannosi sull’organismo.

Potresti essere interessato…





Benessere coppia

Perdere pesso

Pagamento del reddito di emergenza Vuoi ricevere notifiche sugli ultimi aggiornamenti? Pagamento del reddito di emergenza No Yes