Come la solitudine influisce sulla salute degli anziani

Rate this post


La solitudine può avere un effetto molto simile allo stress cronico sulla salute del cervello e può anche influenzare il sistema endocrino e immunitario.

Come la solitudine influisce sulla salute degli anziani

Ultimo aggiornamento: 31 ottobre 2021

Gli anziani sono generalmente le persone più colpite dalla solitudine. Purtroppo questa società in molti casi volta loro le spalle, per la paura provocata dall’immagine del destino e dall’avvicinarsi della morte. Scopri come la solitudine influisce sulla salute degli anziani!

In tempi di tristezza, rabbia o delusione, molte persone preferiscono isolarsi e cercare la pace nella solitudine. Arriva però un momento in cui torna la calma e con essa il bisogno di sentire la compagnia e il sostegno di tutte quelle persone che in un modo o nell’altro ci motivano a vivere.

Ci sono pochissime persone che, per propria decisione, scelgono di stare da sole. Essere circondati da tante persone e sentirsi importanti per qualcuno è un’esigenza indiscutibile.

La solitudine ha dimostrato di essere un problema serio che causa mortalità prematura. È anche associato al deterioramento della salute mentale, alle malattie cardiovascolari, all’ipertensione e alla demenza.

In che modo la solitudine influisce sulla salute degli anziani?

Si stima che il 10% degli anziani soffra di solitudine, che compromette la loro salute fisica ed emotiva. Il 70% ha un grave problema di salute associato alla solitudine.

A livello generale, la solitudine influisce sulla salute del cervello e sullo stress cronico. Provoca una risposta negativa del sistema endocrino e del sistema immunitario, che rende il corpo più incline allo sviluppo di varie patologie.

Leggi anche: Prevenire le cadute negli anziani: consigli utili

Patologie causate dalla solitudine negli anziani

Secondo il direttore dell’Istituto per la ricerca psichiatrica (IIP), Manuel Martín Carrasco, le malattie più comuni causate dalla solitudine sono “Ipertensione, diabete, infezioni ricorrenti, ansia e depressione”.

Nel caso degli anziani, gli effetti sono più gravi a causa della ridotta resistenza fisiologica. Inoltre, vi è una riduzione dei meccanismi di riparazione cellulare come conseguenza dell’invecchiamento.

La cosa più preoccupante è che il problema della solitudine negli anziani sta crescendo e in pochi anni potrebbe diventare un problema di salute pubblica globale. Per gli esperti, combattere la solitudine può avere un effetto benefico sulla salute degli anziani. Si ritiene infatti che “Il principale fattore che garantisce una buona qualità della vita sono le relazioni sociali”.

Prendersi cura degli anziani

Presidente dell’Organizzazione del Volontariato Femminile , David McCullough, che ha il sostegno di oltre 40.000 volontari che si prendono cura degli anziani nel Regno Unito, afferma il problema della solitudine e le sue conseguenze per la salute si stanno diffondendo.

Lui e il suo gruppo di volontari cercano di aiutare i senzatetto, soprattutto gli anziani che già soffrono di alcune malattie: per esempio, perdita di mobilità, demenza e problemi mentali.

I dati divulgati nel Regno Unito mostrano che a la maggior parte della popolazione anziana si sente sola o molto sola, soprattutto a partire dai 65 anni.

Per questo il Royal Voluntary Service for Women lavora per:

  • Alimentazione
  • Rifugiarsi
  • Per fornire società

a coloro che per un motivo o per l’altro sono stati lasciati soli a questo mondo. Qualsiasi contatto sociale quotidiano può ridurre gli effetti della solitudine. Pertanto, può migliorare la tua salute.

C’è una soluzione?

Quando l’anziano è solo, uno dei fattori che gioca un ruolo determinante è il tipo di attività sociale che ha svolto per il resto della sua vita. A questo proposito, è più difficile fornire cure e sostegno a una persona anziana che ha avuto difficoltà a socializzare per tutta la vita.

Tuttavia, con un trattamento personalizzato e un intervento psicologico, è possibile risolvere tutte quelle situazioni che in altri momenti della vita non sono state risolte. Inoltre, gruppi di sostegno, servizi forniti da amici, gruppi per anziani e semplicemente una conversazione con qualcuno durante il giorno possono aiutare a superare la solitudine e migliorare la salute.

Consigliamo: 4 adattamenti per una casa con anziani

La solitudine colpisce la salute degli anziani: conclusione

In conclusione, gli anziani soffrono di solitudine nei paesi sviluppati. Così, dobbiamo mobilitarci per accompagnarli e farli sentire parte attiva della società. Ci hanno dato tutto, si sono presi cura di noi, hanno lavorato per noi e si sono sacrificati.

Così, abbiamo l’obbligo morale di non abbandonarli mai. Quello che sono, un giorno lo saremo (si spera) e di certo vogliamo avere con noi persone che ci amino e ci accompagnino.

Potresti essere interessato…





Benessere coppia

Perdere pesso

Pagamento del reddito di emergenza Vuoi ricevere notifiche sugli ultimi aggiornamenti? Pagamento del reddito di emergenza No Yes