Amianto nei cosmetici: quali sono i rischi?

Rate this post


I cosmetici contengono materiali che possono essere dannosi per la salute. Sfortunatamente, le sostanze tossiche includono l’amianto, un minerale che predispone a gravi malattie.

Amianto nei cosmetici: quali sono i rischi?

Ultimo aggiornamento: 24 ottobre 2021

I cosmetici utilizzano minerali naturali, come il talco, per ottenere le caratteristiche ideali che ne consentono l’utilizzo. Tuttavia, è stato dimostrato che il talco utilizzato può essere contaminato da fibre di amianto. La presenza di amianto nei cosmetici rappresenta un rischio per la salute.

La contaminazione dei prodotti a base di talco a base di amianto non è un argomento nuovo. Le prime scoperte di questa sostanza tossica nei prodotti di bellezza risalgono agli anni ’70.

Le aziende hanno avuto problemi legali a causa della contaminazione dei cosmetici all’amianto. In realtà, Johnson & Johnson a ha dovuto pagare 2 milioni di dollari a una donna nel 2020 che sosteneva che una polvere per bambini le avesse causato il cancro alle ovaie. Vuoi saperne di più sull’amianto nei cosmetici e sui suoi rischi? Continua a leggere!

Cosa sono il talco e l’amianto?

Il talco è un minerale naturale noto come talco di silicato di magnesio, che ha un colore da bianco a grigio-bluastro. Questo minerale è ampiamente utilizzato nell’industria, essendo utile nella fabbricazione di ceramiche, gesso, vernici e cosmetici. L’uso del solo talco è sicuro, tuttavia, il problema risiede quando è contaminato da fibre di amianto.

A sua volta, l’amianto è un minerale composto da fibre microscopiche morbide ed elastiche. Le proprietà di questa sostanza la rendono una materia prima ideale per molti prodotti, soprattutto materiali da costruzione. Tuttavia, alcuni studi dimostrano che l’inalazione di fibre di amianto aumenta la probabilità di malattie gravi.

Diversi governi in tutto il mondo hanno vietato l’uso dell’amianto nella fabbricazione di materiali da costruzione e prodotti di vario genere. Lo scopo di questa misura è prendersi cura della salute della popolazione, perché le malattie causate dal minerale possono essere fatali.

[/ atomik-read-too]

Come si usa il talco nel trucco?

Il talco è un ingrediente comune nei prodotti, essendo ampiamente utilizzato negli articoli per la cura personale grazie alla sua morbidezza. L’uso del talco nel trucco e nei cosmetici è sicuro, purché non vi siano fibre di amianto. Questo minerale non irrita la pelle e di solito non provoca evidenti effetti nocivi.

L’elenco dei prodotti per il trucco che utilizzano il talco nella loro composizione è molto ampio. Ciprie, fard, ombretti e fondotinta sono alcuni dei cosmetici che utilizzano il composto. L’aggiunta del minerale ai prodotti aiuta a garantire una consistenza morbida e l’assorbimento dell’umidità.

Altri usi del talco nel trucco sono i seguenti:

  • Aggiungi colore prodotti.
  • Migliora l’aspetto e la consistenza.
  • Aiuta a fissare il trucco sulla pelle.
  • Evita di sbucciare il trucco.

D’altra parte, il silicato di magnesio è anche il componente principale del talco utilizzato nei bambini. Questi prodotti sono relativamente sicuri da usare a tutte le età. Tuttavia, il minerale può contenere altri composti che causano allergie.

Il talco è un prodotto relativamente sicuro. Il problema è la contaminazione delle fibre di amianto.

Possibili rischi dell’amianto nei cosmetici

Il problema dell’amianto nei cosmetici nasce dalla mancanza di norme per la depurazione del talco. La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha cercato di imporre misure universali per la purificazione del talco dal 1977. Tuttavia, le aziende hanno scelto di applicare altri rimedi, proposti da varie associazioni.

Le aziende che utilizzano il talco nei loro prodotti purificano il minerale, tuttavia, gli studi dimostrano che il metodo non esegue correttamente il compito. Le tecniche utilizzate non sono in grado di rilevare bassi livelli di contaminazione, quindi i cosmetici hanno livelli non rilevabili amianto, invece di essere al 100% privo di minerali.

La presenza di amianto nei cosmetici può favorire la comparsa di malattie. Tutte le patologie causate da questa sostanza hanno molti anni di latenza e si manifestano per inalazione. Tra i principali che possono svilupparsi a causa dell’esposizione alla fibra, spiccano i seguenti:

  • asbestosi
  • Cancro ai polmoni
  • Placche pleuriche.
  • Malignità del mesotelioma.
  • Cancro ovarico

Consigli per l’uso

Il miglior consiglio per evitare di inalare l’amianto contenuto nei cosmetici è quello di utilizzare prodotti senza talco. Anche diversi marchi l’oreal, Chanel e Revlon, avere cosmetici in cui il talco non viene utilizzato nella loro fabbricazione.

Altri marchi che non utilizzano il talco nella produzione di cosmetici sono i seguenti:

  • Tranquillo.
  • Umidità del karitè.
  • Smashbox.
  • Ecco Bella.
  • succo di bellezza.

È anche importante riconoscere altri nomi per questo minerale, come talco, talco cosmetico o silicato di magnesio. In questo modo si possono evitare prodotti che lo contengono. Inoltre, tutto i cosmetici biologici non contengono talco e amianto.

Le persone dovrebbero leggere l’etichetta di quei prodotti che contengono talco e controllare che non contengano amianto al 100%. Oggi non esistono livelli sicuri di esposizione a questo minerale tossico, quindi l’1% di amianto nei cosmetici può essere dannoso per la salute.

È essenziale che i prodotti per il trucco abbiano etichette che specifichino se viene utilizzato o meno il talco.


[/ atomik-read-too]

Una situazione allarmante

La presenza di amianto nei cosmetici, come i trucchi per bambini, è un problema che risale a molti anni fa. L’amianto raggiunge questi tipi di prodotti perché può essere presente nel talco a concentrazioni molto basse. La situazione è preoccupante perché la sua inalazione può portare a varie malattie, come essere mesotelioma e cancro ovarico.

Per fortuna in commercio sono disponibili diversi prodotti che non contengono talco. L’uso di cosmetici che non utilizzano il minerale nella loro fabbricazione è sicuro al 100% e non genera effetti negativi a lungo termine.





Benessere coppia

Perdere pesso

Pagamento del reddito di emergenza Vuoi ricevere notifiche sugli ultimi aggiornamenti? Pagamento del reddito di emergenza No Yes