10 consigli per prendersi cura e lavare i vestiti in poliestere

Rate this post


Sebbene sia sensibile al calore, il poliestere è una fibra che non si raggrinzisce né si macchia facilmente. Scopri i migliori consigli per allungarne la vita!

10 consigli per prendersi cura e lavare i vestiti in poliestere

Ultimo aggiornamento: 31 ottobre 2021

Il poliestere è uno dei tessuti sintetici più utilizzati. Data la sua regolare presenza negli armadi, dovrebbero essere presi in considerazione ulteriori suggerimenti per la cura e il lavaggio dei vestiti in poliestere.

Questo tessuto non è solo economico, ma è inoltre resistente allo stiramento, all’abrasione, alle rughe e alle muffe. Tuttavia, può macchiarsi facilmente, soprattutto se grasso.

Cos’è il poliestere?

Il poliestere è una fibra plastica e sintetica, nota come PET, che è prodotto mescolando un polimero sintetico a catena lunga con un estere di un acido carbossilico aromatico sostituito. Una delle sue caratteristiche è che non si restringe e non perde colore.

La miscelazione con altre fibre, come il cotone, impedisce ai vestiti di piegarsi. È ideale per realizzare abbigliamento sportivo perché ha qualità idrofobiche.

Raccomandazioni per lavare i vestiti in poliestere

I capi in poliestere non necessitano di stiratura. Tuttavia, dovrebbero essere considerati i seguenti suggerimenti:

1. Leggi l’etichetta

Sebbene il poliestere possa essere lavato in lavatrice, è necessario conoscere le raccomandazioni del produttore, soprattutto quando il tessuto viene mischiato con altre fibre, come seta o nylon, che richiedono una manutenzione particolare.

2. Tratta le macchie

Prima del lavaggio, pulire le macchie (soprattutto le macchie di olio) con un sapone a pH neutro o uno smacchiatore. Per cominciare, si consiglia di andare nelle zone più sensibili, come le ascelle, i polsini e il décolleté. Per fare questo passaggio, è necessario iniziare applicando la soluzione sulle fibre e lasciarla agire per 15 minuti.

Leggi di più: Il bicarbonato di sodio sbianca il bucato

3. Ordina i vestiti

Questo trucco consiste nel separare i vestiti da lavare per colore. Quindi, se vuoi enfatizzare il bianco, puoi usare una candeggina con perossido di idrogeno.

Se i vestiti sono realizzati al 100% in poliestere, la candeggina non deve essere utilizzata.

4. Capovolgi i vestiti

Girare i vestiti dall’altra parte aiuta a proteggerli. Anche, previene danni agli indumenti quando vengono a contatto con cerniere o bottoni da altri articoli.

5. Lavare in lavatrice

Sebbene gli indumenti in poliestere siano molto resistenti, si consiglia di utilizzare cicli di lavaggio brevi con acqua fredda o calda. Le basse temperature prevengono danni agli indumenti.

6. Lavaggio manuale

Il lavaggio manuale aiuta a mantenere la qualità più a lungo. Per fare ciò, i vestiti devono essere immersi in acqua calda e detersivo. Quindi sciacquateli con acqua fredda.

7. Scegli con cura il tuo detersivo

Come già accennato, la candeggina dovrebbe essere evitata. Comunque, si possono usare normali detersivi. Il segreto è usare meno detersivo di quanto raccomandato dal produttore.

8. Asciuga i tuoi vestiti all’aperto

Sebbene sia possibile utilizzare l’asciugatrice per un breve periodo, è meglio stendere i vestiti e asciugarli all’aria gratuito. Innanzitutto il poliestere è sensibile al calore e, se i capi sono esposti ad alte temperature, si deforma. In secondo luogo, il poliestere tende ad asciugarsi rapidamente.

9. Usa un ferro da stiro a vapore

Una delle qualità del poliestere è che non tende a raggrinzirsi. Tuttavia, se il cappotto contiene un’altra fibra, probabilmente ha bisogno di essere stirato. Usa un ferro da stiro a vapore a temperatura media.

Consigliamo: Ricetta del balsamo per biancheria per asciugamani morbidi

10. Lavare i vestiti in poliestere bianco senza candeggina

I vestiti bianchi hanno bisogno di cure extra. Nel caso del poliestere, il segreto è non usare mai la candeggina, in quanto può rimuovere lo strato esterno degli indumenti, esponendo sfumature giallastre.

Si può invece usare una semplice candeggina con acqua ossigenata.

Conservazione adeguata dopo aver lavato i vestiti in poliestere

La conservazione della plastica porta all’ingiallimento dei vestiti bianchi e catturando umidità e muffe. Riponete i capi in poliestere in armadietti di legno puliti e perfettamente asciutti. Non utilizzare coperture di plastica.

Potresti essere interessato…





Benessere coppia

Perdere pesso

Pagamento del reddito di emergenza Vuoi ricevere notifiche sugli ultimi aggiornamenti? Pagamento del reddito di emergenza No Yes